Poeti contemporanei

Gianni Martinetti

Per tutti i testi: © COPYRIGHT – TUTTI I DIRITTI RISERVATI


.

.

Occidente di Gianni Martinetti

Ha un’aria stanca questo mondo
grigio come il mio volto allo specchio,
avvolto nelle spire del suo benessere.
Cade l’ombra del fato
come raggio di stella morente:
bufere d’oriente s’addensano minacciose,
spingendo larve umane alla morte,
legate a improbabili promesse;
mercanti cannibali a gettare prede
piegate dalla fame su rotte perigliose,
 resti d’antiche civiltà,
lontane origini di progressi umani,
distrutte a colpi di piccone.